domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Italia > La lunga scia dell’orrore, l’ennesimo stupro: 16enne violentata nel Varesotto

La lunga scia dell’orrore, l’ennesimo stupro: 16enne violentata nel Varesotto

< img src="https://www.la-notizia.net/cisterna-di" alt="cisterna di"

Un altro orrore, l’ennesima violenza sessuale. A subirla, stavolta, una 16enne. La giovane è stata aggredita e stuprata in prossimità di una stazione ferroviaria del Varesotto. La notizia è stata anticipata da “La Prealpina”. Stava rientrando a casa, quando è stata sorpresa di spalle. La vicenda risale al tardo pomeriggio di domenica. “Seguimi –  le avrebbe detto l’uomo – ho un coltello”. L’avrebbe così costretta ad andare con lui in un anfratto del sottopassaggio, dove avrebbe abusato di lei. La 16enne è stata soccorsa, nell’immediatezza dei fatti, da alcuni passanti e trasportata in ospedale. Sulla vicenda indagano ora i carabinieri. Solo ieri avevamo scritto di un’altra brutale violenza a Milano. Una ragazza è stata sequestrata da un tassista abusivo, che, invece di condurla a casa dopo la discoteca, l’ha costretta a seguirlo da lui a Corsico. Qui l’uomo, di nazionalità marocchina, l’ha violentata. Rintracciato e identificato dai carabinieri, è stato tratto in arresto con l’accusa di violenza sessuale, rapina e sequestro di persona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net