martedì, Marzo 2, 2021
Home > Abruzzo > Giulianova alta, il degrado del centro tra mobili abbandonati, spazzatura e piccioni morti: monta la protesta social

Giulianova alta, il degrado del centro tra mobili abbandonati, spazzatura e piccioni morti: monta la protesta social

< img src="https://www.la-notizia.net/giulianova-alta" alt="giulianova alta"

 GIULIANOVA  – La segnalazione giunge, attraverso Facebook, da cittadini residenti a Giulianova alta e che lamentano lo stato di degrado del centro città tra mobili abbandonati, spazzatura e piccioni morti, allegando, per dimostrare lo stato delle cose, un vero e proprio reportage fotografico.

Che non lascia adito a dubbi. “È possibile – scrive l’utente Facebook autore della segnalazione – che al centro di Giulianova alta bisogna vedere uno schifo del genere ? Mobili abbandonati, spazzatura, piccioni morti vergognoso!” Qualcuno risponde: “In via Amendola è peggio ho fatto anche due post, qui siamo in completo abbandono!” Di certo, almeno analizzando le foto postate, non si tratta di un bel vedere.

E un altro utente Facebook incalza: “C’è anche un piccione in decomposizione da circa una settimana, con uno sciame di mosche che banchetta! Nonostante le ripetute segnalazioni agli uffici, il piccione è rimasto lì, ma il processo è accelerato dalla perdita della vicina fontanella che fortunatamente rende la carcassa quasi irriconoscibile!” Per completezza d’informazione alleghiamo le immagini postate in segno di protesta. Con l’augurio che la situazione venga prontamente risolta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *