domenica, Aprile 11, 2021
Home > Italia > Reddito di cittadinanza, sondaggio nazionale: 46% contrari e 44% favorevoli. Grosse differenze tra Nord e Sud

Reddito di cittadinanza, sondaggio nazionale: 46% contrari e 44% favorevoli. Grosse differenze tra Nord e Sud

reddito di cittadinanza

Quanti italiani sono favorevoli al reddito di cittadinanza? Un sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera mostra una differenza chiara tra il Nord e il Sud del Paese.Innanzitutto a livello nazionale prevale per due punti il voto negativo con un 46% mentre chi è d’accordo è al 44%. Chi non sa la risposta o non si esprime è al 10%. Ma vediamo la ripartizione geografica: al Nord, in Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia il giudizio negativo prevale con un 53% contro il 37%. Il 10% non si esprime. Anche nel Nord-Est, quindi Veneto,Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia prevale il parere negativo con 53% a 38%. Indecisi il 9%. Se scendiamo al Centro cioè in Toscana, Emilia Romagna, Marche e Umbria qui prevalgono i favorevoli per un punto con il 45% contro il 44% di chi non è d’accordo. Gli indecisi sono l’11%. Nel Centro-Sud, quindi nel Lazio, Abruzzo, Molise e Campania i favorevoli staccano i contrari: 53% a 41%. Indecisi solo il 6%, Ancora al Sud, in Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna i favorevoli sono il 45% e i contrari il 40%. Non si esprime ben il 15%. Il sondaggio è stato realizzato il 25/26 settembre 2018.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *