sabato, Settembre 18, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, firmata presso la sede dell’ARTA Abruzzo convenzione per il campionamento delle acque

Pescara, firmata presso la sede dell’ARTA Abruzzo convenzione per il campionamento delle acque

< img src="https://www.la-notizia.net/arta" alt="arta"
È stata firmata ieri, presso la sede dell’ARTA Abruzzo a Pescara, dal Comandante dei Vigili del Fuoco di Teramo, Romeo Panzone, su delega del Direttore Regionale Antonio Angelo Porcu, e dal Direttore Generale dell’ARTA (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente) Abruzzo, Francesco Chiavaroli, una Convenzione che prevede l’impiego dei sommozzatori del Nucleo di Soccorso Subacqueo ed Acquatico dei vigili del fuoco di Roseto degli Abruzzi, per il prelievo di acqua in attività di campionamento effettuate dall’ARTA per le proprie attività istituzionali di monitoraggio e controllo di acque superficiali, in tutto il tratto di mare di competenza della Regione Abruzzo.
L’attività di controllo e monitoraggio sul mare sarà svolta dall’A.R.T.A. per i seguenti adempimenti:
1) controlli per la qualità delle acque di balneazione;
2) attività di controllo e sorveglianza delle acque superficiali;
3) monitoraggi relativi alla classificazione delle acque in funzione degli obiettivi ambientali previsti;
4) attività svolte nell’ambito di quanto previsto dalla Direttiva Strategia Marina (2008/56/CE), recepita dallo Stato Italiano con il D.Lgs 190/2010, finalizzate a mantenere in buono stato l’ambiente marino.
In base alla convenzione, l’ARTA procederà al monitoraggio delle acque del mare prospicienti la Regione Abruzzo, mediante attività di campionamento con l’utilizzo di mezzi ed attrezzature nautiche e di sommozzatori che saranno messi a disposizione dal Nucleo di Soccorso Subacqueo ed Acquatico dei vigili del fuoco di Roseto degli Abruzzi. Le squadre addette alle attività di campionamento saranno composte da tre sommozzatori VVF con relative attrezzature e da unità dell’ARTA
dotate di mezzo nautico provvisto di tutta la strumentazione necessaria per la navigazione e per le attività da svolgere, ovvero di altro mezzo nautico messo a disposizione dal Nucleo SMTZ per necessità
legate alle operazioni da effettuare. Piena soddisfazione è stata espressa dal Direttore Chiavaroli e dal Comandante Panzone che, in particolare, ha voluto sottolineare la collaborazione già in essere tra ARTA e Vigili del Fuoco in ambito
operativo, che, a seguito della firma della Convenzione, sarà estesa anche all’attività di controllo e monitoraggio delle acque superficiali, ai fini della tutela ambientale e per l’accertamento delle condizioni di balneabilità. Alla firma della convenzione ha presenziato anche un rappresentante della Direzione Marittima di Pescara della Guardia Costiera, a cui è attribuita la generale competenza in materia di tutela dell’ambiente marino.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net