domenica, Gennaio 24, 2021
Home > Marche > Porto San Giorgio, Italia a tavola: 140 aderenti dell’Associazione collezionisti piatti del buon ricordo in città

Porto San Giorgio, Italia a tavola: 140 aderenti dell’Associazione collezionisti piatti del buon ricordo in città

< img src="https://www.la-notizia.net/collezionisti" alt="collezionisti"

PORTO SAN GIORGIO – Collezionisti in città per due giorni per l’iniziativa “Italia a tavola 2018”. E’ stata organizzata dall’Associazione Collezionisti Piatti del Buon Ricordo. Sabato sera sera 140 aderenti provenienti dalle varie regioni d’Italia si sono ritrovati al David Palace hotel per un incontro conviviale. Si tratta della 15esima edizione, con l’intento di portare una testimonianza nel luoghi colpiti dal sisma. Sabato pomeriggio e domenica mattina gli ospiti sono stati inoltre accompagnati in una visita nel territorio, a Torre di Palme, in una cantina di Fermo e in un pastificio di Campofilone.

L’associazione vuole rimarcare il messaggio di una regione fruibile dal punto di vista turistico dopo gli eventi di due anni fa. I prodotti dell’azienda agricola “Lorenzo” di Montemonaco saranno serviti a tavola e proposti in vendita ai presenti, un segnale di sostegno per un pronto rilancio dopo il drammatico 2016.

Durante il pranzo di domenica mattina 7 ottobre – fanno sapere gli organizzatori – abbiamo provveduto alla consegna di quanto raccolto in donazioni spontanee al titolare dell’azienda Francesco Fortuni che sarà presente all’evento”. E’ previsto l’intervento del sindaco Nicola Loira.

La manifestazione è denominata “Marche, dal mare ai monti Sibillini”. Un suggestivo scorcio del territorio fermano è riportato sui piatti celebrativi che saranno consegnati agli intervenuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *