domenica, Gennaio 24, 2021
Home > La voce di tutti > Anticipazioni per “Non è l’Arena” di Giletti del 14 ottobre: dalla parte delle donne

Anticipazioni per “Non è l’Arena” di Giletti del 14 ottobre: dalla parte delle donne

giletti

Stasera alle 20:30, su La7, Massimo Giletti condurrà la quarta puntata della nuova stagione di “Non è l’Arena” alla ripresa dopo la pausa estiva, che tratterà il tema scottante della tutela delle donne nei confronti delle minacce alla libertà personale rappresentate dalle piaghe  degli abusi, delle molestie, dello stalking,  e delle violenze sulle donne.

A partire dalla nuova intervista alla dottoressa Serafina Strano  vittima di sequestro e stupro nel settembre dello scorso anno per alcune ore mentre era in servizio alla Guardia medica in provincia di Catania, Non è l’Arena torna a occuparsi delle vicende delle vittime di violenze, abusi, stalking, diritti, con il racconto di chi ha avuto il coraggio di presentare denuncia alle forze dell’ordine.

E Giletti tornerà anche sul caso di Francesco Bellomo, con una intervista all’ex giudice del Consiglio di Stato decaduto dalla magistratura in seguito alle accuse di stalking e lesioni personali da parte di alcune sue ex allieve di Bari e Piacenza. Dalla cittadina emiliana parla per la prima volta dalle prime udienze del processo il padre della ragazza che denunciò il magistrato.

Nel corso della puntata a conclusione del capitolo sulle vessazioni subite dalle donne giungeranno infine nuove rivelazioni sulla vicenda di Micaela Quintavalle, l’autista dell’azienda dei trasporti pubblici della Capitale e licenziata dall’ATAC dopo aver denunciato malfunzionamenti sulla manutenzione dei mezzi. Insieme a lei, interverranno Nunzia De Girolamo e Stefano Esposito.

Passando poi ai temi della attualità politica, Giletti tratterà i temi delle polemiche sorte attorno al DEF varato dal nuovo Governo.

Non si placano le tempeste sui mercati e le stroncature della nuova manovra che giungono da mille provenienze, e continua il braccio di ferro tra Governo italiano e Unione europea sulla manovra economica e finanziaria-

Se ne discuterà in studio con il Ministro Barbara Lezzi. Saranno presenti, inoltre, Giulio Sapelli, Irene Tinagli, Matteo Colaninno, Massimiliano Romeo, Luca Telese e, con una intervista, Tito Boeri.

Tornano al centro del dibattito in studio la nuova impennata dello spread sui titoli di stato italiani ed i ripetuti crolli dei titoli bancari della Borsa di Milano, che ha drasticamente disapprovato l’aumento della spesa pubblica in deficit in un Paese dalla già traballante finanza pubblica.

Della difficile situazione finanziaria e politica del Paese che avrebbe portato sull’orlo delle dimissioni il Ministro dell’Economia Tria – poi convinto dal Presidente Mattarella a restare al suo posto per evitare guai peggiori al Paese –  parlerà in studio Massimo Giletti con i propri ospiti provenienti dal mondo della politica, dell’economia e del giornalismo.

Si parlerà anche del delicato e riservatissimo incontro svoltosi in settimana fra il Governatore della BCE Mario Draghi ed il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sui rischi finanziari che potrebbe correre il Paese a seguito della ennesima crisi finanziaria.

La prossima conclusione a gennaio del cosiddetto “quantitative easing” da parte della Banca Centrale, ovvero del programma di sostegno alle finanze pubbliche degli Stati membri attraverso l’acquisto dei titoli pubblici sul mercato secondario acuisce le preoccupazioni in tal senso, e la necessità di correre ai ripari.

Ancora una puntata di grande interesse quindi domenica sera per “Non è l’Arena” di Massimo Giletti alle 20:30 su La7.

.RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *