mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Lazio > Viterbo, nigeriano latitante arrestato dalla Digos

Viterbo, nigeriano latitante arrestato dalla Digos

< img src="https://www.la-notizia.net/senigallia" alt="senigallia"

Nell’ambito di una specifica attività d’indagine a largo raggio che ha interessato la provincia, attuata per gli aspetti di competenza, gli uomini della Polizia di Stato della Digos della Questura  di Viterbo hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano di 36 anni.

A carico dello straniero,  rintracciato  all’interno di un’abitazione sita a Civita Castellana,   pendeva un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Tivoli per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento.

Successivi accertamenti hanno fatto emergere che il nigeriano annoverava  diversi precedenti di polizia per i reati di   tentata rapina,  lesioni personali,  violenza, minaccia e resistenza a P.U. e violazione della normativa sull’immigrazione.

Ma l’episodio più eclatante si è verificato in un paese della provincia di Viterbo dove lo straniero,   coinvolto in una rissa,  è stato condannato in primo grado  a 6 anni e 8 mesi di  reclusione perché ritenuto responsabile della morte di un uomo.

Il nigeriano, condotto presso gi uffici della Digos, dopo le formalità di rito è stato associato presso la  casa circondariale di Viterbo.

Sono in corso ulteriori approfondimenti  investigativi al fine di  delineare alcuni aspetti connessi alla permanenza dell’uomo nella provincia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net