domenica, Gennaio 24, 2021
Home > Mondo > Panama, precipita dal 27esimo piano per scattarsi un selfie

Panama, precipita dal 27esimo piano per scattarsi un selfie

< img src="https://www.la-notizia.net/selfie" alt="selfie"
Quando è partita per andare a lavorare a Panama nessuno avrebbe mai pensato che si potesse verificarsi questa tragedia. Voleva farsi un selfie dal balcone del 27esimo piano di un albergo la 44enne di origine portoghese che ha perso l’equilibrio, probabilmente per un colpo di vento, nel quartiere residenziale del Cangrejo per poi cadere nel vuoto. Sono stati alcuni operai di un’altro palazzo, che hanno poi ripreso la caduta, ad aver visto la donna, (Manuela Da Costa Macedo) appoggiarsi e sedersi sul davanzale del balcone con il telefono in mano. Gli stessi operai le hanno urlato di smetterla e che era “troppo pericoloso”. La ragazza, insegnante e mamma di due bambini, li aveva ascoltati ed era rientrata in camera. Ma poco dopo eccola di nuovo lì a riprovarci, sporgendosi fino alla perdita dell’equilibrio e la caduta al suolo. I servizi di sicurezza Panamensi hanno twittato un mesaggio.
“Non rischiare la vita per un selfie. È più importante perdere un minuto nella vita che la tua vita in un minuto”.

La donna era appena arrivata a Panama, dove aveva avuto un lavoro come insegnante, secondo il quotidiano portoghese O Minho. Era nativa della città di Aves, nel nord del Portogallo. Lascia due bambini. I paramedici si sono precipitati sulla scena, ma ormai non c’era più nulla da fare. La donna, inizialmente identificata come una vacanziera portoghese appena arrivata a Panama, era già morta quando sono arrivati i soccorsi

Kevin Christopher P. M.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *