domenica, Novembre 28, 2021
Home > Marche > Pesaro, caos sul treno: capotreno chiede il biglietto, 30enne reagisce a calci e pugni

Pesaro, caos sul treno: capotreno chiede il biglietto, 30enne reagisce a calci e pugni

< img src="https://www.la-notizia.net/marzocca" alt="marzocca"

PESARO – Chiede di poter visionare il biglietto ma lui non ne vuole sapere. Inizialmente non reagisce, non risponde, fa finta di nulla. Ma la funzionaria delle ferrovie non demorde e rinnova la richiesta. A questo punto l’uomo, un 30enne, originario del Congo e con cittadinanza italiana, alza i toni. La donna lancia l’allarme. La vicenda si svolge sul regionale Ancona-Bologna, nel tratto Fano-Pesaro. Accorrono alcuni esponenti delle forze dell’ordine fuori servizio. Alla loro vista l’uomo non la prende bene e reagisce a calci e pugni.  Il treno rimane fermo per mezz’ora alla stazione di Pesaro. Lentamente la situazione torna alla normalità. Sul posto polizia e carabinieri. Il 30enne è poi stato condotto in questura e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e lesioni. La notizia è stata anticipata da Il Resto del Carlino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net