martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Marche > Macerata, controllo straordinario del territorio: denunciati i Bonny & Clyde marchigiani

Macerata, controllo straordinario del territorio: denunciati i Bonny & Clyde marchigiani

< img src="https://www.la-notizia.net/macerata" alt="macerata"

MACERATA – I militari della Compagnia di Macerata, tra giovedì e venerdì, hanno svolto uno straordinario controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alla repressione di reati in genere. I controlli si sono sviluppati nella aree di Macerata, Corridonia, Montefano, Montefiore di Recanati, Montecassiano e Cingoli. Nella attività sono stati impegnati 12 carabinieri, sono state controllate 30 autovetture e 50 soggetti, ispezionati 5 locali – bar anche con l’ausilio dei militari dei Nas carabinieri di Ancona, della polizia municipale di Macerata e di personale specializzato di enti locali allo scopo di accertare se l’emissione di musica da parte dei locali pubblici superasse e o meno il limite consentito dai regolamenti. Nessuna infrazione è stata rilevata a questo proposito. 

A Corridonia, i carabinieri hanno denunciato per tentato furto in concorso su autovettura due soggetti residenti in zona, un uomo ed una donna noti alle cronache, lui 37enne e lei 35enne, una sorta di Bonny & Clyde marchigiani. I due, notati dal proprietario dell’auto, si sono dati alla fuga mostrando un coltello, ma sono stati subito rintracciati dai militari che, dopo aver visionato le immagini delle telecamere della città, li hanno identificati. L’uomo aveva con sé un coltello da cucina. Per questo motivo è stato anche denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

I carabinieri di Cingoli hanno sorpreso invece quattro 17enni i quali, alla vista dei militari, hanno cercato di disfarsi di un involucro che, recuperato, conteneva circa 3 grammi di marijuana.

I militari del nucleo radiomobile sono infine intervenuti a Macerata dove hanno sopreso due soggetti stranieri, un 41enne ed un 22enne che, palesemente ubriachi, infastidivano i clienti di un bar del centro ed intralciavano la circolazione. I due sono stati contravvenzionati per ubriachezza manifesta. I controlli proseguiranno anche nell’arco dei prossimi giorni. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *