domenica, Maggio 9, 2021
Home > Abruzzo > Chieti, la proposta dei commercianti “danneggiati” dai lavori di Via Padre Alessandro Valignani

Chieti, la proposta dei commercianti “danneggiati” dai lavori di Via Padre Alessandro Valignani

< img src="https://www.la-notizia.net/valignani" alt="valignani"
Tratto da www.censorinoteatino2013.blogspot.it
Protesta dei cittadini e dei commercianti di Via Padre Alessandro Valignani esausti dei disagi dovuti ai lavori in corso per le tubature del gas con la conseguente chiusura del traffico veicolare della strada, eccetto residenti che sta penalizzando eccessivamente gli affari dei negozi.
I commercianti “sul piede di guerra”, appoggiati nella loro protesta dal Consigliere Comunale Roberto Melideo e dal Consigliere di Chieti Solidale Panfilo Orsini, hanno visto quasi azzerati il loro incasso giornaliero anche per i disagi che stanno patendo dovuti ai lavori per l’interruzione della energia elettrica e della linea internet venerdì 19 e martedì 23 ottobre 2018 della fornitura idrica.
Inoltre, in questi giorni sarebbe dovuto iniziare anche il consueto annuale via vai verso il cimitero per la festa dei defunti del 1 Novembre, ma la strada é chiusa.
La situazione disagevole rischia di aggravarsi, allontanando la conclusione dei lavori, non solo per eventuali incidenti di percorso, ma anche per le avverse condizioni atmosferiche della brutta stagione.
Pertanto, i commercianti di Via Padre Alessandro Valignani, propongono per ovviare al problema, in attesa della fine dei lavori, di invertire il senso di Via D’Aragona e riaprire almeno la mattina Via Valignani a salire dal Sacro Cuore, anche per la viabilità scolastica e del presidio sanitario dell’ex ospedale civile.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *