domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Abruzzo > “Io sono il Messia”, poi pugni e schiaffi alla guardia giurata. Lunedì movimentato tra Alba Adriatica e Tortoreto

“Io sono il Messia”, poi pugni e schiaffi alla guardia giurata. Lunedì movimentato tra Alba Adriatica e Tortoreto

“Io sono il Messia”, poi giù pugni e schiaffi alla guardia giurata. E’ successo lunedì sera tra Alba Adriatica e Tortoreto. Protagonista della vicenda un rumeno di 40 anni Aveva indosso solo gli slip e si trovava alla guida di una minicar. L’uomo avrebbe problemi di natura psichica. Stava percorrendo il lungomare di Tortoreto quando ha impattato contro la fontana di via Napoli, per poi dirigersi verso la statale 16, dove ha tamponato un’auto. Alla guida un uomo residente a Tortoreto, che sembrerebbe non aver riportato lesioni di particolare gravità. Il 40enne ha però proseguito la propria corsa senza curarsi dei danni che stava provocando. Sono stati in molti ad allertare le forze dell’ordine di quanto stava accadendo. Fermato dai carabinieri, è fuggito a piedi, fino ad arrivare  all’interno del campeggio Eucalyptus. dove è stato avvicinato da una guardia giurata. Per tutta risposta, il rumeno gli ha assestato un pugno in faccia dicendo: “Io sono il Messia”. L’aggressione è proseguita in maniera piuttosto violenta, fino a quando il 40enne non è stato bloccato dai militari di Alba Adriatica. All’uomo è stato praticato il tso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net