giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Italia > Desirée, preso il quarto uomo: è stato bloccato a Foggia

Desirée, preso il quarto uomo: è stato bloccato a Foggia

Roma – Rintracciato il quarto uomo, presunto aguzzino di Desirée Mariottini. Sarebbe un cittadino del Gambia di nome Youssef. La sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti per capire il ruolo che ha avuto nella vicenda.

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno individuato nei giorni scorsi vicino a Foggia dove era fuggito. E’ stato trovato in possesso di circa dieci chilogrammi di marijuana ed ora è in carcere nella città pugliese.

I primi tre fermati sono due senegalesi, irregolari in Italia, e un nigeriano, tutti con precedenti per spaccio di droga. I capi di imputazione sarebbero gli stessi: omicidio volontario, violenza sessuale di gruppo e cessione di stupefacenti.

Il branco ha drogato Desirée, di soli 16 anni, con un mix di sostanze letali, l’ ha stuprata per ore e poi l’ha lasciata morire nella notte del 19 ottobre nello spazio occupato di via dei Lucani, nel quartiere San Lorenzo, a Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net