domenica, aprile 21, 2019
Home > Mondo > Pacchi bomba, arrestato un uomo a Miami

Pacchi bomba, arrestato un uomo a Miami

La polizia ha arrestato un uomo nell’ambito delle indagini sui pacchi bomba sospetti in Usa. L’arresto è avvenuto nell’area di Miami. Molti dei pacchi sono stati spediti da un ufficio postale della Florida. Si tratta di un uomo bianco, ha 56 anni, vive nella cittadina di Adventura (Florida), ha legami con New York e avrebbe precedenti penali. E’ stato bloccato in una officina a Plantation (Florida), poi il suo furgone bianco è stato sequestrato. Questa la prima ricostruzione dei media Usa.

Sui finestrini del furgone sequestrato alla persona arrestata figurano diverse immagini del presidente Donald Trump. Lo mostrano le immagini della Cnn riprese da un elicottero. Sui finestrini appaiono anche bandiere americane, i simboli della presidenza Usa e una offesa alla Cnn, uno dei bersagli preferiti di Trump.

Intanto un esame ai raggi X del pacco sospetto trovato nell’ufficio postale di New York, indirizzato all’ex capo degli 007, James Clapper, presso gli uffici newyorchesi della Cnn, ha rivelato un oggetto che sembra un tubo bomba, come quelli trovati nei altri pacchi.


Donald Trump si rammarica che la vicenda dei pacchi bomba sospetti stia distraendo dalle elezioni di Midterm proprio quando, a suo avviso, il Grand old party sta avendo buoni risultati. “I repubblicani stanno facendo cosi’ bene nel voto anticipato e nei sondaggi, ed ora accade questa cosa della “‘Bomba’ e il momento favorevole frena grandemente. Le notizie ora non parlano di politica. Molto spiacevole quello che sta succedendo. Repubblicani, uscite e votate!”, ha twittato. (Fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: