domenica, Maggio 9, 2021
Home > Mondo > Pacchi bomba, arrestato un uomo a Miami

Pacchi bomba, arrestato un uomo a Miami

La polizia ha arrestato un uomo nell’ambito delle indagini sui pacchi bomba sospetti in Usa. L’arresto è avvenuto nell’area di Miami. Molti dei pacchi sono stati spediti da un ufficio postale della Florida. Si tratta di un uomo bianco, ha 56 anni, vive nella cittadina di Adventura (Florida), ha legami con New York e avrebbe precedenti penali. E’ stato bloccato in una officina a Plantation (Florida), poi il suo furgone bianco è stato sequestrato. Questa la prima ricostruzione dei media Usa.

Sui finestrini del furgone sequestrato alla persona arrestata figurano diverse immagini del presidente Donald Trump. Lo mostrano le immagini della Cnn riprese da un elicottero. Sui finestrini appaiono anche bandiere americane, i simboli della presidenza Usa e una offesa alla Cnn, uno dei bersagli preferiti di Trump.

Intanto un esame ai raggi X del pacco sospetto trovato nell’ufficio postale di New York, indirizzato all’ex capo degli 007, James Clapper, presso gli uffici newyorchesi della Cnn, ha rivelato un oggetto che sembra un tubo bomba, come quelli trovati nei altri pacchi.

Donald Trump si rammarica che la vicenda dei pacchi bomba sospetti stia distraendo dalle elezioni di Midterm proprio quando, a suo avviso, il Grand old party sta avendo buoni risultati. “I repubblicani stanno facendo cosi’ bene nel voto anticipato e nei sondaggi, ed ora accade questa cosa della “‘Bomba’ e il momento favorevole frena grandemente. Le notizie ora non parlano di politica. Molto spiacevole quello che sta succedendo. Repubblicani, uscite e votate!”, ha twittato. (Fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *