martedì, Novembre 24, 2020
Home > Italia > Stranieri in Italia, la maggioranza è di religione cristiana

Stranieri in Italia, la maggioranza è di religione cristiana

Nessuna invasione islamica alle porte del nostro Paese. Come verificato anche negli scorsi anni, la maggioranza degli stranieri presenti attualmente in Italia è di religione cristiana. O perlomeno non professa la religione del profeta Maometto e del Corano. Naturalmente ci sono stranieri musulmani, praticanti o non, ma rappresentano un terzo del totale. Secondo il rapporto Idos sull’immigrazione relativo all’anno 2017 la popolazione straniera costituisce l’8,5 dei residenti in Italia. Si tratta di 5.144.440 persone delle quali il 52% di sesso femminile. Ma parlavamo di religione. Il 52,6% si professa cristiano. Questo è anche logico visto che il 23,1% di tutti gli stranieri proviene dalla Romania e il 4,6% dall’Ucraina, paesi prevalentemente di matrice cristiana o con un retaggio culturale che ha che fare con l’ateismo. Gli stranieri musulmani sono il 32,7% quindi quasi un milione e 700 mila. A proposito di provenienza dopo la Romania seguono l’Albania (8,6%) e il Marocco (8,1%)  Ma vediamo le altre religioni: gli induisti sono il 3% i buddisti 2,3% altre religioni orientali l’1,6%. E’ interessante che il 4,7% degli stranieri si definisce ateo/agnostico.Tra i cristiani gli ortodossi sono il 29,6%, i cattolici il 17,9%, i protestanti il 4,4% mentre i gruppi cristiani come i testimoni di Geova, pentecostali ed altri sono lo 0,8%.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *