domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > In digital download “L’Anima Animale”, terzo album per la band siciliana Onorata Società

In digital download “L’Anima Animale”, terzo album per la band siciliana Onorata Società

< img src="https://www.la-notizia.net/onorata" alt="onorata"

Esce oggi in digital download “L’Anima Animale”, terzo album per la band siciliana Onorata Società: otto tracce, nuove sonorità, impegno ma anche ironia, e un titolo pensato come auspicio ad una conciliazione tra gli istinti dell’animale uomo e l’identità globale “che ci vuole sempre più denaturalizzati e deumanizzati”.

L’album, che vede adesso coinvolti tra i passeggeri Lello Analfino, che si è occupato della supervisione artistica e Francesco Prestigiacomo che ha curato arrangiamenti e produzione, apre con il brano Randagi”, una sorta di autocelebrazione in bilico tra gli istinti primordiali ed il libero arbitrio. Poi “Maluversu” in cui l’avidità dell’uomo prefigura scenari ed assetti politico-sociali e tecnologici per lo più negativi a cui segue il Bisogno necessario”, la risposta della band alla domanda esistenziale sul ruolo della musica. “Senza confini” è il primo brano che ha anticipato il disco: un richiamo ai valori umani e civili ben rappresentato nel videoclip ( https://youtu.be/1ljvIcglVZ8 ). Nuovi eroi (feat. Lello Analfino)” è un inno all’onestà di chi lotta ogni giorno contro ogni tipo di mafia, a cui segue un invito a mantenere i nervi saldi e non annegare nel disordine globale nel brano “Giungla”. L’album chiude con “Il cuore di Andrea” e “Felicemente social” in cui si sottolinea il culto dell’immagine attraverso i social e la perdita dei rapporti umani reali a favore di quelli virtuali, online il videoclip https://youtu.be/hLsRW0jpVjQ

L’Onorata Società nasce nel 1998 a Ragusa. La band formata da nove elementi: un progetto di vita “condivisa”, a cui hanno preso parte i cantautori Simone Cugnata, Paolo Cultrera, Giuseppe Giummarra e Roberta Di Martino che salgono sul palco accompagnati sempre da Massimo Occhipinti al basso, Enrico Boncoraglio alla chitarra, Vincenzo Rotilio e Fabio Di Stefano alle tastiere e all’elettronica ed infineCiccio Spataro alla batteria.  La band preferisce non definire il proprio genere musicale in quanto, in continuo divenire, cresce e si forma insieme a loro. Musica forte, che giunge dritta al cuore, che si propone come bandiera di cultura dei popoli, di riscatto sociale, che ha al proprio interno esperienze vissute, scandite da beat in battere e levare, raccontano uno spaccato della loro terra e del loro modo di approcciare la vita. Arte e musica che sul palco si trasformano in un trascinante e ed esplosivo momento di tensioni creative e di allegria e riflessione, scandito da un sound singolare e coinvolgente. Onorata società è rigorosamente autrice dei testi e delle musiche. Negli ultimi quattro anni la band ha calcato centinaia di palchi, condividendoli anche con artisti di caratura nazionale ed internazionale tra cui Manu Chao, 99Posse, Lello Analfino & Tinturia, Sud Sound System, Alpha & Omega, Roy Paci, Rita botto, Rocco Hunt, Deborah Iurato, oltre ad aver partecipato a vari festival, come Musicultura (Macerata), il Festival Antimafia di Milano, e vinto il premio come Miglior Performance live al Lennon Festival. La band, dopo “Follow me” e “Medicina Popolare”, sta per mettere al mondo il terzo album.

FB: https://www.facebook.com/onoratasocietaband/

YT: https://www.youtube.com/channel/UCyGYkO-DcbQPfPpraj6fq_g

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *