sabato, Gennaio 16, 2021
Home > Marche > Speranza di vita: le Marche tra le prime dieci regioni europee con 84 anni

Speranza di vita: le Marche tra le prime dieci regioni europee con 84 anni

Nel 2016, l’aspettativa di vita di un bambino appena nato nell’Unione europea era di 81,0 anni. Questo rappresenta il numero medio di anni che un bambino appena nato potrebbe aspettarsi di vivere nell’UE se sottoposto per tutta la sua vita alle attuali condizioni di mortalità. Le regioni con i più alti livelli di aspettativa di vita erano situate principalmente in Spagna e in Italia, mentre la maggior parte delle regioni con livelli relativamente bassi di aspettativa di vita erano per lo più situate nelle regioni più orientali dell’UE. I dati forniti da Eurostat appena due giorni fa piazzano le Marche tra le prime regioni d’Europa in questa particolare classifica. Un tendenza quella della speranza di vita in aumento nota già da diversi anni. Guardiamo la graduatoria europea. Al primo posto c’è la Cominudad de Madris con 85,2 anni. Segue poi la Rjoia e la Castilla Y Leon e la Provincia Autonoma di Trento con  84,3 anni.  Fin qui siamo sempre in Spagna. Viene poi la regione francese dell’Ile de France (comprendente Parigi) la regione Iemanique in Svizzera con 84,2 anni. Si torna subito in Italia con la Provincia Autonoma di Bolzano e l’Umbria con 84,1. Ed ecco che arrivano le Marche a pari merito con la Lombardia con 84 anni. Essere al nono posto in Europa indubbiamente non è poco. Seguono tutte le altre regioni non solo italiane ma europee. All’estremo opposto della fascia, i dati più bassi per l’aspettativa di vita alla nascita nel 2016 sono stati registrati nelle regioni bulgare di Severozapaden (73,3 anni), Yugoiztochen (74,4 anni) e Severen tsentralen (74,4 anni); le regioni rumene di Sud-Est (74,4 anni) e Nord-Est (74,6 anni); e la regione ungherese di Észak-Magyarország (74,6 anni).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *