venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Marche > Aggiudicati i lavori di sistemazione della S.P. n. 31 Folignano

Aggiudicati i lavori di sistemazione della S.P. n. 31 Folignano

< img src="https://www.la-notizia.net/lavori" alt="lavori"

Intervento di messa in sicurezza per 5 milioni di euro

Sono stati aggiudicati alla ditta “Geofond” i lavori di sistemazione della S.P. n. 31 “Folignano”. L’intervento, del rilevante importo di circa 5 milioni di euro, è finanziato con fondi nazionali per la viabilità del sisma assegnati alla Provincia e realizzati da Anas, individuato come soggetto attuatore. L’acquisizione di pareri e nulla osta per il necessario iter burocratico è stato definito nell’ambito delle apposite conferenze di servizio svoltesi a palazzo S. Filippo per accelerare i tempi degli adempimenti.

Saranno realizzate opere di contenimento mediante l’impiego di barriere e reti paramassi e la ridefinizione della piattaforma stradale. I lavori si attueranno in modo da consentire la riduzione dei tempi di lavorazione. In particolare verranno vagliate, in base ai vari step di avanzamento del cantiere, anche le possibilità operative di aprire la carreggiata al transito. Da evidenziare che di recente sono stati completati dalla Provincia i lavori di asfaltatura sulla stessa S.P. n.31 in località Via Cuneo, nel centro abitato di Villa Pigna, sul tratto che unisce Folignano ad Ascoli Piceno.

Dopo gli adempimenti normativi – evidenziano il consigliere provinciale Daniele Tonelli e il sindaco di Folignano Angelo Flaiani – a breve termine, entro fin mese, saranno consegnati i lavori ed avviato il cantiere per la realizzazione delle opere di manutenzione straordinaria e di riprostino che andranno ad aumentare la sicurezza e la fruibilità di transito di una arteria importante per la mobilità locale e percorsa giornalmente da numerosi pendolari e utenti”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *