mercoledì, novembre 14, 2018
Home > Italia > Caserta, carabiniere travolto e ucciso dal treno: un fermo

Caserta, carabiniere travolto e ucciso dal treno: un fermo

< img src="https://www.la-notizia.net/caserta" alt="caserta"

CASERTA – Alle 21.30 di ieri, a Caserta, i carbinieri hanno eseguito il fermo – emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere – nei confronti di Pasquale Attanasio, 24 anni, di Napoli, identificato quale ultimo componente del gruppo di 4 ladri di appartamento che era sfuggito alla cattura il 6 novembre scorso, nel corso dell’operazione in cui ha perso la vita il V.Brig. Emanuele Reali. L’arrestato è ritenuto responsabile di concorso in furto in abitazione, resistenza a P.U. e morte come conseguenza di altro reato. Lo stesso, a seguito delle incessanti attività d’indagine e ricerca coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (P.M. dott.ssa Capone), vistosi oramai braccato si è presentato, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, unitamente al proprio legale di fiducia. Reali è stato travolto e ucciso da un treno mentre era all’inseguimento dei malviventi. Ha scavalcato un muro che dà sui binari, proprio mentre sopraggiungeva un treno Eav della linea regionale Napoli-Caserta via Cancello. Il ladro è riuscito a scampare all’investimento, mentre per il militare non c’è stato nulla da fare. Reali è deceduto sotto gli occhi dei colleghi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: