martedì, Maggio 18, 2021
Home > Italia > Desirèe, cade per il pusher italiano l’accusa di cessione di droga a minore

Desirèe, cade per il pusher italiano l’accusa di cessione di droga a minore

< img src="https://www.la-notizia.net/deesirée" alt="desirée"

Resta in carcere il pusher italiano coinvolto nelle indagini relative alla morte di Desirèe Mariottini. Lo ha deciso il gip Maria Paola Tomaselli al termine dell’interrogatorio di garanzia nel carcere di Regina Coeli. Il giudice ha convalidato il fermo emettendo una misura cautelare in carcere. Il magistrato ha fatto cadere per l’indagato l’aggravante della cessione di sostanza stupefacente ad un minore. L’uomo è accusato di detenzione e cessione di stupefacenti ma per il gip non avrebbe ceduto la droga a Desirée.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.