martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Pesaro, prosegue la guida all’ascolto della musica sinfonica per non addetti ai lavori

Pesaro, prosegue la guida all’ascolto della musica sinfonica per non addetti ai lavori

PESARO – Il ciclo di conversazioni La musica sinfonica – Guida all’ascolto per non addetti ai lavori, organizzato dalla Filarmonica Gioachino Rossini, prosegue il suo cammino arrivando alla terza tappa.

Sull’onda del successo dei due primi appuntamenti il prossimo incontro, domenica 18 novembre 2018 alle ore 11.00, a Palazzo Mosca – Musei Civici Pesaro, avrà come tema principale il periodo romantico, presentato dal M° Mario Totaro.

Il M° Totaro durante l’incontro parlerà dell’evoluzione della forma della sinfonia nel corso dell’800, partendo da Schubert ed arrivando a Mahler. La presentazione sarà condotta con lo stile semplice e accattivante del Maestro.. Anche in questa occasione verranno presentati brevi video con le esecuzioni di parti delle sinfonie presentate, aneddoti sulla vita dei compositori, sulle diversissime peculiarità di ciascuno di loro e sull’ambiente nel quale operavano.

Il ciclo di incontri dedicato alla Musica Sinfonica si sta rivelando sempre più una bella occasione per scoprire il fascino e i segreti della tradizione sinfonica internazionale, sia per gli appassionati di musica classica che per i non esperti che cercano nuovi stimoli culturali.

L’interesse della città di Pesaro, che è Città Creativa UNESCO per la Musica, è dimostrato anche dall’intenso scambio di commenti con il M° Totaro dopo la conversazione e anche online sul suo profilo Facebook. Tante persone che amano la musica classica e per la prima volta la ascoltavano partendo da un’angolazione differente, che ha loro consentito di seguirla più facilmente e dunque di comprenderla a un livello per loro impensabile.

La conversazione ha la durata di circa un’ora ed è a ingresso gratuito.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Pesaro e la collaborazione di Sistema Museo.

Il quarto e ultimo incontro di questo ciclo è in programma domenica 16 dicembre 2018 e sarà dedicato al Novecento.

Vale la pena ricordare che in questa settimana, centrale per le celebrazioni del 150° Rossiniano, la Filarmonica Gioachino Rossini con il suo Direttore Principale Donato Renzetti ha conquistato la ribalta nazionale con il Corriere della Sera che ha portato in edicola i primi due compact disc del progetto discografico Rossini Complete Overtures pubblicato da Decca. La prossima settimana saranno in edicola gli altri due Compact per completare l’opera.

Mario Totaro, compositore e pianista, ha studiato ai conservatori di Pesaro e di Milano. Vincitore di numerosi concorsi pianistici, ha svolto attività concertistica in tutta Italia e all’estero in prestigiose stagioni concertistiche, da solo e con il “Trio Diaghilev”. Come compositore ha ottenuto riconoscimenti in Concorsi internazionali e ha ricevuto commissioni da parte di importanti istituzioni artistiche. Suoi lavori sono stati trasmessi più volte nel corso di produzioni radiofoniche RAI. Insegna presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, dove ha diretto anche il “Laboratorio di musica del ‘900 e contemporanea”. Le sue composizioni sono edite e distribuite in tutto il mondo dalle etichette “Preludio Music” e “Da Vinci Classics”. Nel 2012 ha inaugurato un grande progetto che prevede l’incisione di tutte le sue opere per pianoforte solo e di musica da camera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *