giovedì, Maggio 6, 2021
Home > Italia > Caserta, caporalato: su 57 braccianti 40 “in nero”, di cui 12 clandestini

Caserta, caporalato: su 57 braccianti 40 “in nero”, di cui 12 clandestini

latina

Continua l’attività di controllo del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Caserta (NIL)lo Speciale Reparto dell’Arma in servizio Presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro  –  finalizzata al contrasto del lavoro irregolare.

Nel periodo – da Settembre a Ottobre 2018 – i Carabinieri del NIL , unitamente al personale NAS di Caserta e Nucleo Operativo Tutela Lavoro Napoli, hanno effettuato una serie  di verifiche al contrasto del  “caporalato” e al fenomeno  dell’immigrazione clandestina,  avvalendosi anche del  supporto dell’Arma Territoriale, in particolare la Compagnia Carabinieri di Casal di Principe, dove sono stati trovati al lavoro  57 braccianti.-

Di questi ben 40 sono risultati completamente “in nero”, di cui 12 clandestini.

Sono stati  adottati  ben 5 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale e contestate ben 24 violazioni prevenzionistiche e denunciati di conseguenza 6 datori di lavoro.

Sono 3, invece, i soggetti deferiti per aver impiegato clandestini privi di permesso di soggiorno e 5  per l’art. 603 bis (sfruttamento del lavoro e caporalato) –

Complessivamente sono state contestate sanzioni amministrative e penali ammontanti a 169.102,00 euro circa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *