martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Marche > San Benedetto, entro il 30 novembre l’ultima rata della tassa rifiuti

San Benedetto, entro il 30 novembre l’ultima rata della tassa rifiuti

san benedetto

L’importo è stato già comunicato con la lettera di aprile, chi l’ha persa può chiederla al Servizio Tributi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si ricorda a tutti i contribuenti che il 30 novembre scade l’ultima rata TARI 2018 (la tassa per lo smaltimento dei rifiuti), il cui importo fu comunicato in occasione dell’invio, ad aprile scorso, del documento che riepilogava tutte le scadenze dell’anno. Chi avesse smarrito la lettera, può rivolgersi agli sportelli dell’Ufficio Tributi per la ristampa del modello F24 o richiederne copia all’indirizzo mail tributi@comunesbt.it

Il pagamento può essere effettuato presso gli sportelli bancari, gli uffici postali, gli sportelli del Servizio Tributi: in quest’ultimo caso, è possibile utilizzare esclusivamente la carta di credito o il bancomat. Ricordiamo che il Comune di San Benedetto del Tronto ha istituito un portale accessibile dalla home page del sito comunale alla voce “servizi on line” nel quale si può verificare la propria situazione e pagare la rata. Basta inserire username e la password comunicate a ciascun contribuente con la lettera di aprile.

Chi ha smarrito le credenziali di accesso, può richiederle al Servizio Tributi all’indirizzo mail tributi@comunesbt.it.allegando copia di un proprio documento di identità valido.

In occasione di questa scadenza, dal 26 novembre al 17 dicembre l’orario di apertura al pubblico del Servizio Tributi sarà ampliato come segue: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13; martedì e giovedì dalle 16 alle 18. Per il medesimo periodo, sarà attivo con gli stessi orari, un sportello aggiuntivo nella delegazione comunale di via Turati a Porto d’Ascoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *