domenica, Dicembre 6, 2020
Home > Lazio > ANIP-Confindustria: “Bene collegare formazione e occupazione a reddito cittadinanza”

ANIP-Confindustria: “Bene collegare formazione e occupazione a reddito cittadinanza”

ROMA – «Collegare il reddito di cittadinanza alla formazione ed alla futura occupazione rappresenta un percorso virtuoso da sostenere in vista dei prossimi decreti attuativi della riforma». Lo dichiara in una nota ANIP-Confindustria, l’associazione che raccoglie le imprese di pulizia e servizi integrati.

«Il nostro settore plaude alla proposta che una parte del governo sta mettendo in campo, ovvero quella di erogare il reddito all’azienda cui spetterà la formazione del lavoratore: l’impresa  a sua volta  riverserà  le somma allo stesso, salvo incassarne una parte nel momento in cui decidesse di assumere quella persona.

Pensiamo sia una giusta strada da percorrere  – prosegue ANIP – ai fini di un migliore controllo della spesa pubblica, evitando che le risorse vengano usate in maniera impropria. Per il comparto del Facility management e dei servizi Integrati la cui platea di addetti è formata in grande percentuale da lavoratori al primo impiego e da molte donne, sarebbe una grande opportunità per sostenere l’occupazione in un settore chiave per l’economia del Paese. Su questo aspetto pensiamo sia giusto aprire un tavolo di discussione con il governo».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *