venerdì, Luglio 23, 2021
Home > Mondo > Gilet gialli, Macron alle corde: scontri e lacrimogeni sugli Champs-Elysées

Gilet gialli, Macron alle corde: scontri e lacrimogeni sugli Champs-Elysées

< img src="https://www.la-notizia.net/gilet-gialli" alt="gilet gialli"

I “Gilet gialli” sono di nuovo mobilitati a Parigi e nelle province per protestare contro l’aumento dei prezzi del carburante e, di fronte a un inflessibile governo francese, hanno dato il via al secondo atto della protesta. Sugli Champs-Elysées, la situazione è degenerata. Sono infatti in corso scontri e lanci di lacrimogeni da parte della polizia che, in assetto antisommossa, ha fermato, anche usando i manganelli, diversi gruppi di manifestanti che tentavano di accedere alla Concorde e alla zona dell’Eliseo nonostante i divieti. I Gilet gialli chiedono di incontrare Macron. Ancora una giornata tesa, quindi, dopo morti e feriti dei giorni scorsi. Diverse centinaia di manifestanti si sono radunati sulla Place de l’Etoile e sulla cima dell’Avenue des Champs-Elysees, gridando “Macron dimettiti”. “C’è stato qualche tentativo di forzare gli sbarramenti e l’utilizzo di qualche lacrimogeno ma nessun manifestante è entrato nella zona vietata dall’ordinanza”, ha detto la Prefettura a Afp. Il 17 novembre, almeno 282.000 persone avevano risposto all’appello per bloccare strade e siti strategici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 
Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.