mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Abruzzo > Eventi: al via 17° edizione del Gran Galà del vino d’Abruzzo

Eventi: al via 17° edizione del Gran Galà del vino d’Abruzzo

< img src="https://www.la-notizia.net/vino" alt="vino"

Pescara –  Al via la diciassettesima edizione del Gran Galà del vino d’Abruzzo. Questa mattina, a Pescara, in Regione, la presentazione della rassegna in programma a partire dalle 16:30 di lunedì 3 dicembre al Villa Maria hotel di Francavilla al Mare. A presentare l’evento sono stati l’assessore alle Politiche agricole, Dino Pepe, il presidente regionale dell’Associazione Italiana Sommelier (AIS), Gaudenzio D’Angelo, e Fabio Pietrangeli, funzionario regionale e docente dei corsi AIS, coadiuvati dal giornalista e sommelier, Stanislao Liberatore. A Francavilla, si ritroveranno gli operatori del settore, enologi, giornalisti, sommelier e appassionati interessati ad approfondire le proprietà salutistiche e sensoriali del vino. In questa edizione, la grande novità sarà., però, rappresentata dalla presenza di un banco di degustazione di selezionati oli EVO regionali le cui caratteristiche verranno illustrate dai neo diplomati sommelier dell’olio. L’assessore Pepe ha ricordato come “attraverso la preziosa attività dell’AIS, da anni si riesca a comunicare al meglio il nostro territorio, i nostri prodotti vitivinicoli e olivicoli ed a valorizzare la presenza dell’Abruzzo alla prestigiosa vetrina del Vinitaly di Verona”. Inoltre, l’assessore ha anche rimarcato come, dopo vent’anni, il Montepulciano d’Abruzzo sia presente su tutte le reti nazionali con uno spot che mira a rafforzare il legame tra la qualità del prodotto e la varietà del territorio che lo esprime. “Mi piacerebbe – ha concluso Pape – che aumentasse il valore della nostra produzione e che magari si puntasse in maniera decisa sulla spumantizzazione dei nostri vini. A mio avviso, una opportunità, quella delle classiche “bollicine”, che l’Abruzzo non può permettersi di perdere”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *