venerdì, Gennaio 15, 2021
Home > Italia > Udine, insegnante sospeso per molestie sulle sue studentesse

Udine, insegnante sospeso per molestie sulle sue studentesse

< img src="https://www.la-notizia.net/roseto" alt="roseto"

Personale della Polizia di Stato di Udine, nella giornata di venerdì 30 novembre, ha eseguito la misura interdittiva della sospensione temporanea dall’insegnamento (fino a luglio 2019) e la misura cautelare del divieto di avvicinamento alle parti offese nei confronti di un professore 60enne, insegnante presso un istituto d’istruzione secondaria cittadino.

Nel mese di giugno 2018 personale dell’Ufficio Denunce e della Squadra Mobile della Questura di Udine aveva ricevuto la segnalazione da parte di alcuni insegnanti in relazione a presunti palpeggiamenti posti in essere da un loro collega presso l’istituto durante le lezioni a danno di giovani studentesse negli anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018. Queste ultime avevano confidato tali atteggiamenti agli insegnanti di riferimento.

Pertanto, coordinata dalla Procura di Udine, è iniziata un’attività d’indagine, fondata prevalentemente nell’escussione protetta delle vittime, più di una decina di ragazze minorenni, finalizzata a riscontrare quanto riferito ai docenti.

Le dichiarazioni raccolte hanno consentito di delineare un quadro di abitudinari comportamenti (palpeggiamenti, strusciamenti, ecc) compiuti contro la volontà delle vittime e con abuso della propria posizione di insegnante.

Sulla base di quanto raccolto, ravvisati i reati di violenza sessuale pluriaggravata e molestia aggravata, la Procura ha richiesto e ottenuto dal GIP del Tribunale di Udine le misure cautelari indicate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *