mercoledì, Maggio 5, 2021
Home > Marche > Urbino, coltivava funghi allucinogeni: denunciato

Urbino, coltivava funghi allucinogeni: denunciato

pescara

URBINO – Al termine di un’articolata attività di indagine, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Urbino, dott.ssa Irene Lilliu, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino, ha denunciato in stato di libertà un operario di 24 anni, residente a Urbino, per i reati di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti del tipo funghi allucinogeni.

In particolare, a seguito di una perquisizione effettuata dai Poliziotti all’interno dell’abitazione del succitato 24enne, veniva rinvenuta una coltivazione di funghi allucinogeni del tipo “psilocybe cubensis”, costituita da “fungaie” artigianali, attrezzate con tappetini elettrici riscaldanti, utilizzati per favorire la crescita delle spore.

Nello stesso contesto venivano inoltre rinvenuti e sequestrati 19 gr. di funghi essiccati del medesimo tipo, un vasetto contenente una piantina dagli effetti allucinogeni conosciuta come “pejote” e altri piccoli quantitativi di trito allucinogeno essiccato.

L’attività di contrasto della Polizia di Stato al fenomeno al traffico di sostanze stupefacenti nel territorio urbinate prosegue, quindi, con intensità anche con riferimento alle cc.dd. “notti del giovedì”, per le quali continueranno ad essere predisposti specifici controlli congiuntamente alle altre Forze dell’Ordine. A tale riguardo, anche nell’ultimo giovedì sono state contestate 4 sanzioni per l’inosservanza dell’ordinanza comunale sull’alcool nel centro storico e due sanzioni a persone trovate a fumare all’interno di un locale pubblico, nonostante il vigente divieto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *