giovedì, Maggio 6, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “Quarto Grado” del 7 dicembre su RETE 4: i femminicidi di Eligia Ardita e Gloria Rosboch

Anticipazioni per “Quarto Grado” del 7 dicembre su RETE 4: i femminicidi di Eligia Ardita e Gloria Rosboch

quarto grado

Questa sera alle 21:25, su RETE 4 andrà in onda la nuova puntata di “QUARTO GRADO” il popolare programma di cronaca nera condotto da Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero.

Al centro della puntata il caso di Eligia Ardita, in seguito alla condanna all’ergastolo annunciata in questi giorni contro l’ex marito Christian Leonardi. Le anticipazioni di Quarto Grado ci parlano ancora del delitto di Gloria Rosboch.

In studio si tornerà al gennaio del 2015 in Sicilia per trattare della morte di Eligia Ardita, la donna incinta ritrovata morta nella casa di famiglia . Gli inquirenti indagarono da subito l’ex marito della vittima Christian Leonardi, che in prima istanza confesserà l’omicidio. L’imputato tuttavia ritratterà tutto in una seconda fase del suo processo e si dichiarerà innocente.

La Corte d’Assise di Siracusa però non ha creduto alla ritrattazione di Leonardi e lo ha  condannato all’ergastolo più tre mesi di isolamento diurno, accogliendo le richieste del Pubblico Ministero.

Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero torneranno poi a discutere del delitto di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte trovata morta nel gennaio di due anni fa. Dopo un’iniziale pista incerta, gli inquirenti sono riusciti a trovare prove concrete sull’ex alunno della vittima Gabriele Defilippi  e sul suo amante Roberto Obert.

I due sono stati poi condannati rispettivamente a 30 anni di detenzione ed a 19 anni di detenzione.

E proprio quella di Defilippi appare essere attualmente la posizione più difficile :il movente dell’omicidio consisterebbe nei soldi che la Rosboch gli aveva affidato sperando in una vita insieme e di cui poi l’insegnante pretendeva la restituzione

Defilippi è risultato essere un ragazzo che amava giocare con la propria identità mosso da una personalità controversa; spinto da queste pulsioni avrebbe truffato Gloria Rosboch per poi sopprimerla quando si è trovato nell’impossibilità di restituire il denaro consegnatogli.

Ancora una puntata di grande interesse quindi per “”Quarto Grado” stasera alle 21:30, su RETE 4.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *