lunedì, 24 Febbraio, 2020
Home > Mondo > Gilet gialli, il governo francese verso il rimpasto?

Gilet gialli, il governo francese verso il rimpasto?

< img src="https://www.la-notizia.net/arresti" alt="arresti"

Sono in totale 1.723 le persone identificate e interrogate ieri durante le proteste dei Gilet gialli in tutta la Francia. Di questi, 1.220 sono state sottoposte a fermo giudiziario. I dati sono stati resi noti stamattina dal ministero dell’Interno, secondo cui ieri in tutto il Paese hanno manifestato 136.000 persone, con una partecipazione numericamente uguale a quella rilevata il primo dicembre. La protesta si è estesa anche a Bruxelles.

I gilet gialli hanno anche bloccato per diverse ore la frontiera franco-italiana di Ventimiglia, fermando tutti i mezzi in entrata e in uscita dal territorio italiano e hiedendo a gran voce le dimissioni del governo.

Emmanuel Macron si rivolgerà ai francesi sulla crisi dei gilet gialli “all’inizio della settimana prossima”: lo ha annunciato il presidente dell’Assemblea nazionale, Richard Ferrand.  Fra i diversi scenari immaginati dai politologi francesi, il più probabile è quello dell’annuncio di un rimpasto di governo. (fonte ANSA)

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *