domenica, agosto 25, 2019
Home > Abruzzo > Babbo Natale arriverà in tir domenica 16 dicembre con il Santa Claus Tour di Novissi

Babbo Natale arriverà in tir domenica 16 dicembre con il Santa Claus Tour di Novissi

Pescara – Si prepara l’arrivo di una speciale carovana domenica 16 dicembre anche a Pescara, per un’iniziativa fortemente voluta dall’Amministrazione, assessorato alla Cultura e l’associazione Novissi Onlus, in collaborazione con Italia Logistica e Saquella, che mira a portare gioia e solidarietà in città e a circa 200 bambini ospitati in varie case famiglia del territorio pescarese e teatino. Si tratta di “Santa Claus in Tour”, un viaggio fra Chieti e Pescara possibile grazie a sinergie culturali e sociali fra istituzioni ed enti pubblici e privati.

“E’ una carovana che porterà gioia per tutti in città – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – Perché arriverà in piazza della Repubblica con un carico di allegria, musica e dolcezze per tutti, ma con un pieno di solidarietà per un gran numero di bambini che vive situazioni difficili. Quelle situazioni di cui da sempre l’associazione Novissi si occupa, dentro e fuori dalla città e anche fuori dall’Italia, grazie a un impegno che li vede in prima fila in Africa. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile l’arrivo di questa specialissima casa di Babbo Natale anche a Pescara e invitare tutti a visitarla, dalle 18 di domenica prossima”.

“Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno” è la famosa frase di Madre Teresa che da sempre contraddistingue l’operato di Novissi Onlus, impegnata in tutto il mondo in difesa dei diritti dell’infanzia – così Nivea Mammarella, volontaria Novissi e referente del progetto – Questa ennesima iniziativa giunge al culmine di un periodo di frenetica attività per la Novissi Onlus, che dopo la consegna di un container di aiuti a Yegué, nello stato africano del Togo, si impegna nuovamente in un iniziativa solidale a favore dei bambini del nostro territorio. L’evento vedrà il passaggio del Babbo Natale Novissi su di un mezzo pesante, messo a disposizione da Italia Logistica, divenuto la casa di Santa Claus. Perché il Babbo Natale Novissi è un po’ ribelle. Anziché intasare i cieli della notte di Natale, si sposta su un favoloso camion all’ interno del quale trasporta la sua casa, molto simile a quella che ha in Lapponia. Transita su strada e non tra gli astri. Ma il Babbo Natale Novissi è anche molto speciale, infatti è particolarmente impegnato a favore di quei bambini, di tutti i colori e religioni, un po’ più sfortunati, ma che hanno tanta voglia di giocare e costruirsi un futuro radioso. Il giorno 16 in particolare a ospitare l’iniziativa saranno i paesi nelle vicinanze di Pescara, ovvero Sambuceto, Montesilvano e Pescara stessa, nei quartieri di Fontanelle, Rancitelli e al centro. Il giorno 15 saranno interessati dall’iniziativa i paesi della provincia di Chieti, ovvero Vacri, Ripa Teatina, Francavilla al Mare e Chieti. Il camion si fermerà prima nelle piazze dei vari centri, dove ci sarà uno splendido momento di condivisione aperto a tutti i bambini, in cui verranno regalate caramelle, per poi fare tappa nelle varie case famiglia, dove verranno distribuiti i doni che gli stessi ospiti delle case famiglia hanno scelto attraverso l’invio di una lettera al Babbo Natale Novissi. Un sentito ringraziamento va al Main Sponsor Saquella 1856, che nella persona del Sig. Enrico Saquella, fin da subito si è resa partecipe dell’iniziativa”.


“Da sempre Saquella ritiene che visione globale e progetti locali siano il modo migliore per assumersi la propria responsabilità sociale – così Maria Ciampaglione responsabile marketing di Saquella – Noi crediamo nell’importanza e nella necessità di contribuire al benessere della comunità in cui ci troviamo, attraverso il sostegno a progetti che migliorino la qualità della vita e in questo caso della vita dei bambini. Vivere il Natale nella maniera più normale e naturale possibile è diritto di ogni bambino ed è dovere di ogni adulto fare in modo che questo accada. Ringraziamo la Novissi Onlus per averci resi partecipi di questa importante iniziativa sul territorio abruzzese che è parte integrante della nostra storia aziendale iniziata nel 1856.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: