sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Italia > Vado Ligure, 18enne si dà fuoco nel piazzale: il padre si era tolto la vita nello stesso modo

Vado Ligure, 18enne si dà fuoco nel piazzale: il padre si era tolto la vita nello stesso modo

< img src="https://www.la-notizia.net/marotta" alt="marotta"

SAVONA – Choc a Vado Ligure. Una giovane di soli 18 anni è data fuoco ieri mattina nel parcheggio del piazzale San Lorenzo ed è attualmente ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Cto di Torino. La 18enne, da quanto è stato possibile apprendere, avrebbe riportato ustioni di secondo e terzo grado sull’85% del corpo. Intubata, è in prognosi riservata.

Ancora ignote le motivazioni del gesto. La ragazza è stata immediatamente soccorsa da operatori sanitari e dai Vigili del fuoco, allertati da un passante ed è miracolosamente sopravvissuta. Cinque anni fa, nel 2013, il padre si tolse la vita dandosi fuoco nello stesso piazzale. Alla base della tragedia allora ci furono motivazioni di carattere economico e gravi problemi di salute.

L’uomo, un piccolo imprenditore di 47 anni, nel 2013, appena trascorse le lezioni, si recò a casa di Beppe Grillo per chiedere aiuto al leader del MoVimento 5 Stelle. Era stato intervistato da News Mediaset poco prima della sua tragica fine. Ridotto sul lastrico dalla crisi, decise di farla finita spinto dalla disperazione. Non è chiaro il motivo per cui la giovane, studentessa del liceo scientifico, appena maggiorenne, abbia inteso emulare il padre, se per problemi analoghi o altro. Ora la sua vita è appesa ad un filo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net