giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Lazio > Civitavecchia, va sul posto di lavoro della ex e la aggredisce. Arrestato

Civitavecchia, va sul posto di lavoro della ex e la aggredisce. Arrestato

< img src="https://www.la-notizia.net/rimini" alt="rimini"

Gli agenti del Commissariato di Civitavecchia, diretto dal dr. Nicola REGNA hanno tratto in arresto G. G. 47enne civitavecchiese, per i reati di maltrattamenti contro familiari, minaccia, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale nonché lesioni personali aggravate contro quest’ultimi.

L’intervento della Polizia di Stato, è stato richiesto da un cittadino che ha segnalato un uomo in escandescenza nei pressi di un bar.

Sul posto, gli agenti si sono trovati di fronte ad un uomo, già conosciuto per i suoi precedenti di polizia e già arrestato circa un anno fa per maltrattamenti nei confronti della coniuge.

In effetti G.G., visibilmente agitato, si era portato presso il bar della ex , dalla quale si era separato due mesi prima e l’ha aggredita verbalmente e fisicamente. Nella circostanza, incurante della presenza degli agenti, ha continuato ad inveire nei confronti della donna tanto da spintonare violentemente anche uno dei poliziotti, anche lei una donna, che comunque è riuscita a portare la malcapitata in un’altra stanza del locale. Quest’ultima, provata da quanto accaduto, ha perso i sensi tra le braccia dell’agente che, ha immediatamente attivato il 118 prontamente intervenuto.

A questo punto, una volta messa al sicuro la donna, i poliziotti hanno tentato di calmare G.G. che invece, urlando, si è scagliato contro di essi colpendoli violentemente.

Con non poca difficoltà i due operatori sono riusciti infine ad assicurare l’esagitato che è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’A.G., in regime degli arresti domiciliari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net