martedì, Gennaio 26, 2021
Home > Mondo > Stati Uniti, migranti maltrattati: nuovo scandalo. John Kelly: “Non provo altro che compassione”

Stati Uniti, migranti maltrattati: nuovo scandalo. John Kelly: “Non provo altro che compassione”

< img src="https://www.la-notizia.net/immigrazione" alt="immigrazione"

Un altro scandalo travolge gli Stati Uniti in relazione alla vicenda dei migranti centroamericani, dopo il decesso dei due bambini guatemaltechi alla frontiera con il Messico. Un video mostrerebbe in effetti alcuni minorenni spinti e trascinati da personale dello staff del centro Hacienda Del Sol di Youngtown, in Arizona, gestito dalla Southwest Key, grande fornitore di strutture per migranti bambini. Le immagini sono state riportate da diversi media americani, tra cui la Cnn.

Sarà ora la procura locale a stabilire eventuali incriminazioni. Nel frattempo il capo uscente della Casa Bianca John Kelly ha detto di non avere “altro che compassione” per i migranti privi di documenti che attraversano gli Stati Uniti e di aver infranto l’idea di un muro di confine.

“Per essere onesti, non è un muro”, ha dichiarato, smentendo la retorica di Trump. “Spesso lui dice onestamente ‘barriera’ o ‘recinzione’, ora tende a dire ‘separatori d’acciaio’”.

“Ma abbiamo abbandonato l’idea di un muro di cemento all’inizio”, ha proseguito Kelly, ex generale dei marine che ha guidato il comando responsabile dell’America Latina.

La sua relazione con Trump si è progressivamente deteriorata e sarà sostituito alla fine dell’anno da Mick Mulvaney, attualmente direttore del budget. Trump si è irrigidito sulla contrarietà dei Dem alla sua richiesta di 5 miliardi di dollari per finanziare la barriera al confine, avendo anche attribuito loro la responsabilità di due bambini guatemaltechi che erano in custodia alle autorità Usa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *