lunedì, 30 Marzo, 2020
Home > Lazio > Sanità, Policlinico Umberto I: domani assemblea di tutto il personale

Sanità, Policlinico Umberto I: domani assemblea di tutto il personale

pazienti
Roma – “700 posti di lavoro a rischio, salari in bilico e accordi disattesi. È ora di cambiare passo, il Policlinico va rilanciato dopo anni di errori gestionali”. Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Lazio e Uil Fpl Roma e Lazio denunciano “una situazione insostenibile, dettata da scelte manageriali che stanno mettendo in crisi l’organizzazione della più grande azienda sanitaria del Paese”. E dopo aver proclamato lo stato di agitazione, hanno indetto per domani (8 gennaio) una
ASSEMBLEA DI TUTTO IL PERSONALE
dalle ore 12.30 alle ore 14.30
presso il parcheggio tra la palazzina centrale e la Seconda Medica del Policlinico
Al centro – dichiarano i segretari generali regionali di categoria Natale Di Cola, Roberto Chierchia e Sandro Bernardini – la condizione di gravissimo disagio dei lavoratori esternalizzati (i dipendenti della Coop Osa) che rischiano di rimanere senza lavoro, ma anche dei dipendenti dell’azienda che lamentano la mancata riorganizzazione del personale, le scelte unilaterali della direzione, la mancata presentazione del regolamento della performance aziendale, lo stop alla contrattazione e il rischio di una sospensione generalizzata del salario accessorio. Per questo, in assenza di una risposta concreta da parte di azienda e Regione, domani centinaia di lavoratori in assemblea decideranno lo sciopero con inevitabili ripercussioni sui servizi”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *