mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Marche > Delitto di Perugia, è del Pesarese la 69enne uccisa con una coltellata alla schiena

Delitto di Perugia, è del Pesarese la 69enne uccisa con una coltellata alla schiena

Il suo corpo è stato rinvenuto con un coltello conficcato nella schiena, nelle vicinanze dell’abitazione di famiglia, a Villa di Magione (Perugia). Augusta Brunori aveva 69 anni ed era originaria di Serra Sant’Abbondio, in provincia di Pesaro Urbino. Non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattato di omicidio. Questo quanto emerso dalle risultanze d’indagine dei carabinieri, coordinati dalla procura di Perugia. Il decesso potrebbe risalire alla notte tra domenica e lunedì. Si sospetta della figlia 34enne, in cura per problemi psichiatrici, l’unica persona presente nella villetta, visto che il marito della vittima era andato a Roma a trovare l’altro figlio. Ma a dare l’allarme informando di conseguenza della morte della madre soccorritori e forze dell’ordine è stata proprio lei. Le indagini sono in corso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net