venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Mondo > Germania, il rimpatrio di due richiedenti asilo costa 165.000 euro

Germania, il rimpatrio di due richiedenti asilo costa 165.000 euro

< img src="https://www.la-notizia.net/germania" alt="germania"
GERMANIA – Secondo le informazioni di BILD all’inizio di gennaio, un ivoriano di 26 anni che viveva ad Hannover, insieme ad un connazionale di 29 anni sarebbe stato trasportato dalle autorità in Costa d’Avorio per un costo complessivo di 165.000 euro.

Il motivo del rimpatrio di lusso dalla Germania, con un jet privato all’aeroporto di Dusseldorf: il 26enne aveva reagito ai precedenti tentativi di espulsione così violentemente che i funzionari hanno dovuto rinunciare e rinviare il tutto ad una successiva occasione.

Per escludere un qualsiasi rischio per gli altri passeggeri è stato prenotato così un volo charter privato. A bordo una mezza dozzina di funzionari pubblici, medici e un interprete. Il Consiglio per i rifugiati della Bassa Sassonia ha stimato i costi per il ventiseienne: 139.000 euro. La sua ragazza (per lei ancora in corso la procedura di asilo) aspetta un bambino.  Un giorno prima della partenza, è stato deciso di mettere anche un 29enne, suo connazionale, in aereo. Per fare un confronto: l’espulsione della presunta ex guardia del corpo di Bin Laden è costata 35.000 euro.

Per i 17 viaggi all’estero del governo statale della Bassa Sassonia l’anno scorso, i contribuenti hanno pagato un totale di soli 46 500 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net