giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Italia > Il riscatto di Matera: Capitale Europea della Cultura 2019

Il riscatto di Matera: Capitale Europea della Cultura 2019

< img src="https://www.la-notizia.net/matera" alt="matera"

“Dalla vergogna al riscatto”. Queste le parole del sindaco della Città dei Sassi, De Ruggeri, all’apertura della cerimonia ufficiale per Matera città della Cultura europea. “Accoglieremo i turisti con il sorriso della fierezza. Qui c’è il modello di un turismo vincente”, ha aggiunto, accolto da una standing ovation alla Cava del Sole.

Da oggi Matera è Capitale Europea della cultura 2019: fino al prossimo 19 dicembre sarà teatro di un ricco calendario di appuntamenti. Nel ruolo di Capitale Europea della cultura, la città è affiancata da Plovdiv (Bulgaria) dopo aver ricevuto il testimone da La Valletta (Malta) e da Leeuwarden (Frisia – Paesi Bassi), Capitali lo scorso anno. Il programma delle iniziative materane è articolato in cinque temi a cui corrispondono altrettanti percorsi di visita:
– Futuro Remoto, con progetti e percorsi di riflessione sul rapporto millenario dell’umanità con le scienze e con la natura, a partire da Pitagora, uno dei residenti più illustri della regione;
– Continuità e rotture, per analizzare il rapporto a volte conflittuale tra antiche vergogne e aperture alla modernità;
– Riflessioni e connessioni, che trae ispirazione dal motto latino amato da Lorenzo de’ Medici, “Festina lente” (affrettati lentamente);
– Utopie e distopie, per testare nuovi schemi che rappresentino una sfida ai preconcetti;
– Radici e percorsi, in cui esplorare le straordinarie possibilità della cultura della mobilità che accomuna l’Europa.
Per partecipare alle centinaia di eventi in programma, il visitatore può prenotare l’evento o gli appuntamenti a cui è interessato, oppure acquistare il Passaporto per Matera 2019, documento valido per tutte le iniziative del calendario ufficiale, che di fatto trasforma il visitatore in cittadino temporaneo. Il passaporto ha il costo simbolico di 19 euro e può essere acquistato sul sito ufficiale di Matera 2019 www.matera-basilicata2019. Di seguito l’intervento del premier Giuseppe Conte alla giornata inaugurale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *