sabato, 25 Gennaio, 2020
Home > Italia > Giorgia Meloni: “Alla base dell’immigrazione il neocolonialismo francese”

Giorgia Meloni: “Alla base dell’immigrazione il neocolonialismo francese”

< img src="http://www.la-notizia.net/immigrazione" alt="immigrazione"

Duro affondo di Giorgia Meloni nei riguardi della Francia sulla questione immigrazione. “Finalmente anche la sinistra – scrive su Facebook – , da Di Maio a Fassina, si accorge del fatto che alla base dell’immigrazione c’è anche il neocolonialismo francese in Africa e l’usura fatta con la moneta coloniale Franco CFA. Come Fratelli d’Italia denuncia da mesi in totale solitudine. Bene, sono contenta che abbiano visto i nostri video. Peccato che nessuno abbia fin qui fatto nulla per fermarlo, FdI ha anche chiesto in Parlamento al Premier Conte di porre la questione in sede europea ma non è stato fatto nulla. Per esempio verrebbe da chiedere a Di Maio: perché quando qualche settimana fa Conte è stato in Niger non ha posto il problema dello sfruttamento dell’uranio da parte di una multinazionale francese? Sveglia ragazzi, siete al governo. Per quello che ci riguarda, Fratelli d’Italia intende arrivare al parlamento europeo proprio per denunciare e mettere fine allo schifo che stanno facendo in Africa Macron e i suoi amici”.

E aggiunge: “Ascoltate il professor Meluzzi sull’ultimo naufragio nel mediterraneo: le morti in mare fanno comodo ai mondialisti pro immigrazione. Bisogna fermare le partenze per fermare le stragi con un blocco navale al largo delle coste libiche. Basta con il cinismo criminale dei buonisti.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Ascoltate il professor Meluzzi sull’ultimo naufragio nel mediterraneo: le morti in mare fanno comodo ai mondialisti pro immigrazione. Bisogna fermare le partenze per fermare le stragi con un blocco navale al largo delle coste libiche. Basta con il cinismo criminale dei buonisti.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 20 gennaio 2019

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *