venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Abruzzo > Valle Castellana, il sindaco: “Subito intervenuti dopo la frana di domenica, ma serve soluzione di lungo periodo”

Valle Castellana, il sindaco: “Subito intervenuti dopo la frana di domenica, ma serve soluzione di lungo periodo”

< img src="https://www.la-notizia.net/valle-castellana" alt="valle castellana"

VALLE CASTELLANA – Nel primo pomeriggio di domenica si è verificata una frana sulla Sp 52, in località Macchia da Sole, che ha interessato un tratto della strada provinciale e parte dell’area ricadente nella tenuta della fattoria sociale del signor Domenicantonio Toscani. “Il Comune è immediatamente intervenuto con i suoi uomini ed i suoi mezzi per mettere in sicurezza la strada e l’area ripristinando la viabilità lungo il tratto interessato dallo smottamento” dichiara il Sindaco di Valle Castellana, Camillo D’Angelo.

Con l’Assessore all’Agricoltura, alla Pastorizia, alla Foresta e gli Usi Civici, Battista Caterini, abbiamo svolto un sopralluogo nell’area accompagnati dal Prof. Nicola Sciarra, Docente di Geologia Applicata e Preside del Corso di Laurea presso il Dipartimento di Ingegneria e Geologia Applicata dell’Università di Chieti per svolgere una ricognizione più approfondita e valutare tutte le azioni da mettere in atto per sanare la situazione” prosegue il primo cittadino. “Nel breve periodo dovremo valutare gli interventi più ideonei a mettere in sicurezza un’area che, troppo spesso, risente di certi fenomeni. Nel lungo periodo invece si dovrà trovare una soluzione a queste frane che, sempre più spesso, interessano il nostro territorio. Solo per un caso fortuito infatti lo smottamento non ha arrecato gravi danni alle persone e, per fortuna, quelli alle strutture e alla strada sono stati tutto sommato contenuti”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *