giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Abruzzo > I Pentastellati Montorio al Vomano lanciano appello sul 5G

I Pentastellati Montorio al Vomano lanciano appello sul 5G

< img src="https://www.la-notizia.net/montorio" alt="montorio"

MONTORIO – Riceviamo e pubblichiamo: “La tecnologia 5G per telefonia mobile partirà in via sperimentale, nei prossimi mesi, in 120 piccoli comuni Italiani tra cui Tossicia, in provincia di Teramo, in pieno Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ( provvedimento AgCom 8 maggio 2018 ).

L’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ), tuttavia, non si è ancora espressa relativamente ad eventuali effetti nocivi che il nuovo sistema potrebbe apportare a livello ambientale e biologico.

Il dato certo, per il momento, è che verrà triplicato il numero delle antenne installate sul territorio con relativo aumento dell’incidenza elettromagnetica pari a 10 volte rispetto a quella attuale.

Il bisogno di fare chiarezza su tali aspetti relativi al 5G è una necessità percepita a livello internazionale tanto che 170 esperti in ambito scientifico hanno già prodotto e sottoscritto una nota ufficiale al fine di chiedere una moratoria della sperimentazione, in attesa di dati ufficiali relativi ad eventuali effetti nocivi.

Noi Pentastellati Montorio al Vomano, nell’interesse di tutta la cittadinanza dell’entroterra Teramano riteniamo che un’analisi relativa ai pro e ai contro del nuovo sistema sia doverosa e facciamo appello, pertanto, agli organi istituzionali territoriali affinché, prima di qualsiasi sperimentazione, venga aperto un proficuo dibattito relativo a tutti gli aspetti connessi alla nuova tecnologia”.

Pentastellati Montorio al Vomano

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net