giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, al via nuovo lotto di interventi di manutenzione su varie strade cittadine

Pescara, al via nuovo lotto di interventi di manutenzione su varie strade cittadine

< img src="https://www.la-notizia.net/corso-vittorio" alt="corso vittorio"

PESCARA – “Aggiudicati i lavori di manutenzione di alcune strade comunali tra le quali: via Celommi, via Nicola Fabrizi, via del Circuito e il Parcheggio di via Di Girolamo. L’importo dei lavori è pari a 250.000,00 Euro, l’obiettivo è quello di migliorare la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale attraverso il rifacimento dei manti di asfalto e della segnaletica orizzontale. Sarà la ditta IN. CO. BIT SUD s.r.l. a portare avanti gli interventi che partiranno entro il 20 febbraio. Per la realizzazione si procederà per sotto cantieri, questo al fine di garantire la fruibilità delle strade durante i lavori, come stiamo cercando di fare sempre evitando le chiusure e adottando tutte le misure necessarie per la gestione del traffico fornite dal Servizio Mobilità.

Per quanto riguarda gli interventi in via Celommi: il tratto di strada interessato è ricompreso tra Via Nazionale Adriatica e Viale Alcione, per una lunghezza di 300 mt circa. Dall’esame dei luoghi è emerso che la strada presenta alcune irregolarità dovute all’assestamento del sottofondo o all’abbassamento di alcuni rinterri precedentemente eseguiti e mal costipati. Dal punto di vista tecnico si prevede: la fresatura dell’intera pavimentazione stradale per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l’asportazione di un’ulteriore strato di circa 7 cm di conglomerato bituminoso e successivo riempimento dello scavo con del binder chiuso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa;il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di circa 3 cm di conglomerato bituminoso (teppetino); il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature ecc.). Effettuati i lavori verrà messa in esecuzione la nuova ordinanza sulla segnaletica stradale per tutelare l’utenza debole.

Al Parcheggio di via Di Girolamo, parliamo della strada che congiunge via Cavallaro con Strada Colle di Mezzo e a livello di quest’ultima intersezione che troviamo l’area di cantiere. Anche qui la strada è segnata dall’assestamento del sottofondo e da alcuni avvallamenti provocati dalle radici dei pini ivi esistenti. Faremo: la fresatura dell’intero manto di usura per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l’asportazione di un’ulteriore strato di circa 7 cm; il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm di conglomerato bituminoso (teppetino); la pulizia del marciapiede presente sul confine sud-sud/est del parcheggio per la successiva posa in opera, a mano, di uno strato di 3 cm di tappetino; il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature ecc.).

Veniamo a via Nicola Fabrizi. E’ una delle maggiori arterie del centro cittadino, che abbiamo voluto ripristinare perché porta i segni di anni di tagli stradali e di mancata manutenzione. Il manto stradale sarà rifatto e così anche la segnaletica.   Si comincia con la fresatura dell’intero manto di usura per uno spessore di circa 3 cm; la bonifica della sovrastruttura stradale, nei soli tratti più ammalorati, attraverso l’asportazione di un’ulteriore strato di 7 cm di conglomerato bituminoso da eseguirsi mediante macchina fresatrice e successivo riempimento dello scavo con del binder chiuso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa; il rifacimento del manto di usura attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm di conglomerato bituminoso; il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali, zebrature, posti riservati, parcheggi a pagamento ecc.).

Torniamo, infine, a intervenire su via del Circuito, nel tratto ricompreso tra via Ferrari e Piazza Pierangeli. Anche qui fresatura del manto di usura, dall’intersezione di via Ferrari fino a Via Passolanciano (circa 400 mt); la bonifica della sovrastruttura stradale (tra Via Ferrari e Piazza Pierangeli), nei soli tratti più ammalorati, attraverso l’asportazione di un’ulteriore strato di conglomerato bituminoso; il rialzo a quota di alcuni chiusini/caditoie in ghisa; il rifacimento del manto di usura precedentemente fresato attraverso la posa in opera di uno strato di 3 cm e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Ancora grande attenzione alla manutenzione di arterie cittadine per garantire sicurezza di automobilisti, ciclisti e utenza debole, cui sono destinate gran parte delle poche risorse a disposizione. Voglio ricordare che siamo un Comune che non può contrarre mutui, avendo aderito al Piano di riequilibrio economico finanziario e che le opere previsti riguardano principalmente l’ordinaria manutenzione delle nostre strade”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net