sabato, Novembre 28, 2020
Home > Marche > Il Ballet Flamenco Español di Madrid in esclusiva regionale al Teatro Comunale di Cagli

Il Ballet Flamenco Español di Madrid in esclusiva regionale al Teatro Comunale di Cagli

Una serata di grande danza internazionale al Teatro Comunale di CagliSabato 16  febbraio 2019 alle 21.00 la compagnia Ballet Flamenco Español di Madrid presenta, in esclusiva per le MarcheBolero de Ravel – Zapateado de Mozart – Flamenco Live.

Dopo il trionfale tour in Medio Oriente, il corpo di ballo formato dai solisti appartenenti alle migliori Compagnie di flamenco al mondo, si esibisce in Italia. Diretti da Tito Osuna e accompagnati da musicisti dal vivo, questi grandi artisti ci conducono attraverso tutti gli stili della danza spagnola.

Il flamenco fonde danza, musica e canto, tre espressioni artistiche che creano un linguaggio autentico inserito dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità. Il corpo stesso diventa strumento musicale al battere delle mani e dei piedi sul tablao. Un crescendo ritmico accompagnato dalla voce della mujer, passionale e sfrontata, melanconica e armoniosa. Le emozioni e la poesia giungono al pubblico con la forza della gestualità resa ancor più maestosa dall’elemento estetico, una continua ricerca del colore sia nella tecnica delle luci che nei costumi di scena.

Il corpo di ballo sarà accompagnato da alcuni dei più famosi musicisti della scena flamenca madrilena: ospiti d’eccezione il pianista Manolo Carrasco e il chitarrista Antonio Sanchez discendente della famiglia De Lucia insieme a Paco Soto seconda chitarra, Pedro Esparza flauto e sax e alle voci di Paz De Manuel e Desire Paredes.

Bolero de Ravel é un balletto basato sulla fusione di danza spagnola e flamenco. È un pezzo spettacolare e curato nei più piccoli dettagli, dove dominano la forza e i numerosi cambiamenti del ritmo e delle luci.

Zapateado de Mozart è una parte interpretata da uno o due solisti e che permette di rappresentare al meglio il ritmo della Solea. La ricchezza di accenti, sincopi e controtempi in questa aria andalusa creano un’interpretazione di questo Zapateado ricca di virtuosismo e impatto scenico.

Flamenco Live è una coreografia ispirata all’unione degli componenti essenziali in flamenco: da un lato gli elementi estetici (abbigliamento) e dall’altro quelli espressivi (senso, aria, ritmo, sensazione). Insieme mostrano una congiunzione perfettamente connessa e trasmettono l’essenza più tradizionale e attuale del panorama flamenco. È un balletto libero in cui la tradizione si unisce al moderno e dove troviamo coreografie in cui predominano cambi nel ritmo e nella vivacità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *