domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Mondo > Brexit: la maggioranza di Theresa May perde ancora pezzi: addio di tre deputate

Brexit: la maggioranza di Theresa May perde ancora pezzi: addio di tre deputate

< img src="https://www.la-notizia.net/may" alt="may"

Brexit: la maggioranza di Theresa May perde ancora pezzi: addio di tre deputate. Tra le molte anime che caratterizzano il Partito Conservatore, vi sono ancora molti deputati a favore del Remain. È il caso delle parlamentari Heidi Allen, Sarah Wollaston e Anna Soubry, che oggi hanno definitivamente abbandonato il gruppo per aderire al gruppo misto, che già conta ben 8 fuoriusciti dal Partito Laburista di Jeremy Corbin.

Dal canto suo, la Premier sta cercando in tutti i modi di togliere il backstop (di cui avevamo già parlato in queste pagine) dal tavolo delle opzioni. Si cercano, insomma, soluzioni alternative per agevolare le imprese che operano soprattutto in Irlanda del Nord; la difficoltà in questo senso sta proprio nella novità di queste procedure, che difficilmente trovano il consenso di tutte le parti in causa.

E se “l’unico modo per ottenere un No Deal è quello di approvare un Deal” a detta della May, bisogna anche ammettere che questo andrebbe contro la volontà popolare emersa dal Referendum del 2016 e la cui data di attuazione definitiva rimane il 29 marzo 2019.

Oggi pomeriggio, in particolare, si è svolto un incontro tra il primo ministro britannico ed il commissario Jean Claude Juncker, che ha gettato i binari di negoziazione nei quali dovrebbero poi trovare una soluzione il responsabile della negoziazione per l’Unione Europea sul caso Brexit Michel Barnier e il ministro corrispondente Stephen Barclay come esponente del governo inglese.

 

Andrea Zappelli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net