sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Marche > Gabicce, strappata all’affetto di colleghi e alunni dalla malattia: addio Paola Giuliani

Gabicce, strappata all’affetto di colleghi e alunni dalla malattia: addio Paola Giuliani

dalla laurea

GABICCE – Aveva solo 58 anni. Strappata all’affetto dei propri alunni e dei propri colleghi da un male contro il quale ha combattuto fino alla fine, se n’e’ andata Paola Giuliani, insegnante alla scuola elementare di Gradara e vicaria nella direzione dell’Istituto Comprensivo G. Lanfranco di Gabicce Mare e Gradara. Il mondo della scuola si stringe intorno ai suoi familiari in questo momento di grande dolore. Ha lavorato durante la malattia senza lamentarsi, con professionalita’. Sempre con il sorriso. Numerosi i messaggi di cordoglio anche su Facebook. Uno di questi vale la pena di essere letto perche’ particolarmente commovente: “Una persona cara lascia Gabicce Mare, lascia la scuola, lascia i suoi cari, gli amici, i colleghi e un vuoto in noi calabresi giunte a Gabicce Mare nel lontano 2008: Mariella Cilea Maria Grazia Antonella Benzo ed io.  Ci ha sapute accogliere fin dal primo momento con autorevolezza e garbo, con determinazione e stima.  La mia immissione in ruolo e il mio anno di prova condiviso con lei, la quale non mancava mai di dirci quanto fosse bello il nostro sacrificio a favore della scuola essendo lontane da casa oltre 1000 km. Ci ammirava Paola, e noi cercavamo di dare il meglio in quel di Gradara e Case Badioli per ricambiare anche la sua stima. Lasciai le Marche tre anni fa per ritornarci a settembre.

La prima cosa che ho fatto è stata cercarla ma mi hanno subito raccontato della sua delicatezza di salute. Non demordeva e da donna forte si faceva trovare dietro la sua scrivania da Vicaria.
Bussai.  ” Garreffa, mi disse, ben tornata” . Poi un abbraccio che pareva infinito. Entrambe accarezzate da lacrime di gioia miste da veli di tristezza per averla ritrovata meno agile ma pur sempre con la grinta di chi sa essere donna e professsionista.
L’ho sempre sentita in questi 10 anni: amo non dimenticare e portare con me ogni bel gesto ricevuto nella vita e lei è stata testimone di garbo e premura.
” Non è lontana Imola da qui, mi diceva al telefono l’anno scorso. Vienici a trovare”.
Sono dell’avviso che l’ amore la stima l’ amicizia i momenti indelebili del rispetto reciproco vivranno per sempre. Ciao Paola Giuliani parte autentica di quel bel giardino e mare di nome Gabicce”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net