martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Abruzzo > Roseto degli Abruzzi, arriva un’isola ecologica per i turisti

Roseto degli Abruzzi, arriva un’isola ecologica per i turisti

< img src="https://www.la-notizia.net/isola-ecologica" alt="isola ecologica"
ROSETO DEGLI ABRUZZI – Il Comune di Roseto, su impulso dell’assessore Petrini, sta predisponendo l’installazione di un’isola ecologica modulare per il conferimento dei rifiuti. Si tratta di un servizio ulteriore che il Comune vuole mettere a disposizione di quei turisti che hanno casa a roseto, o che magari si intrattengono solo nel weekend e che non hanno la possibilità di esporre i rifiuti durante gli orari stabiliti per il conferimenti. Così, anche per scoraggiare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e la creazione di discariche abusive, il Comune ha predisposto l’installazione di questa cosiddetta “ecoisola” grazie alla disponibilità dell’azienda “Diodoro Ecologia” che fornirà la struttura che si presenta come una sorta di container. “Si tratta di una struttura informatizzata che permetterà il conferimento differenziato dei rifiuti in maniera semplice e pratica – puntualizza l’imprenditore Ercole Diodoro – e che sarà chiusa ermeticamente per impedire l’accesso ad animali ran-dagi. Il punto di raccolta sarà esteticamente curato in modo da essere perfetta-mente integrato con il territorio e sarà dotato di un sistema di sanificazione per l’abbattimento degli odori e la formazione di insetti”. L’assessore Petrini sostiene che l’idea dell’amministrazione è quella di collocare la struttura nelle adiacenze del parcheggio della Ecotel in modo che sia di facile accesso e sosta per le vetture oltre che in un punto centrale del capoluogo. “E’ chiaro che si tratta di un servizio aggiuntivo per i turisti e per tutte quelle persone che si intrattengono nella nostra città per il weekend e che non hanno la possibilità di conferire i rifiuti in maniera adeguata. Con questo sistema cerchiamo di offrire uno sbocco. Il sistema è infor-matizzato, e per attivarlo basterà inserire le monete da parte degli utenti. Il costo dovrà ancora essere definito, ma ovviamente sarà di natura simbolica. Circa i tempi – conclude Petrini – dovremo stabilire una data, ma è chiaro che la struttura verrà installata il prima possibile per poi rimanere in maniera permanente se la sperimentazione andrà a buon fine”. Il sindaco Sabatino Di Girolamo è parti-colarmente compiaciuto di questo servizio ulteriore che presto verrà offerto alla città: “Ringrazio l’assessore e l’impresa Diodoro per aver risolto un problema an-noso per Roseto e su cui più volte ho raccolto lamentele. Adesso i turisti avranno un punto di riferimento a disposizione per lasciare i rifiuti e confido che sfrutti-no questa possibilità”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net