domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Abruzzo > Teramo Nostra: ricollochiamo il Due di Coppe all’ingresso di Corso San Giorgio

Teramo Nostra: ricollochiamo il Due di Coppe all’ingresso di Corso San Giorgio

Riceviamo e pubblichiamo:

Teramo Nostra, sempre in prima linea per la valorizzazione della storia di Teramo, chiede, che nel quadro di riqualificazione della città, in cui si inserisce anche il recupero  dell’importante sito archeologico del Teatro romano di Interamnia,  venga posta attenzione alla tradizione, che ben può coniugarsi con gli elementi di modernità inseriti nei progetti cittadini.

In particolare, l’associazione, che già nel 2000 ripropose con la collaborazione del Liceo artistico la ricostruzione simulata dello storico “Due di coppe”, ritiene che la ridefinizione di Corso San Giorgio venga giustamente e opportunamente completata con il riposizionamento delle due colonne sormontate dalle coppe, quale segnale che interrompe il corso rispetto a Piazza Garibaldi.

Le colonne in travertino in stile rinascimentale furono alzate nel 1826 su progetto di Carlo Forti in sostituzione della Porta San Giorgio demolita in quello stesso anno. Sulle colonne vennero posizionate due fioriere che per i teramani furono  e sono ancora il “Due di coppe”.

Le colonne furono demolite nel 1926 su decisione del Podestà, nonostante l’opposizione della città.

Teramo Nostra si augura che, nel rispetto della memoria storica, vengano ricostruite le due colonne e le coppe, oggi posizionate all’interno della villa comunale, tornino ad essere riposizionate su tali colonne all’ingresso del corso, a coronamento della riqualificazione dell’importante arteria. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net