sabato, Dicembre 5, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film consigliato stasera in TV: “CITY OF ANGELS” venerdì 1° marzo 2019

Il film consigliato stasera in TV: “CITY OF ANGELS” venerdì 1° marzo 2019

Il film consigliato stasera in TV: “CITY OF ANGELS” venerdì 1° marzo 2019 alle 21:15 su LA5 (Canale 30)

City of Angels – La città degli angeli (City of Angels) è un film del 1998 diretto da Brad Silberling. È un remake di Il cielo sopra Berlino (1987) di Wim Wenders ambientato a Los Angeles città il cui nome in spagnolo significa appunto “gli angeli”.

La dottoressa Maggie Rice è una stimata e bravissima cardiologa che lavora in un grande ospedale di Los Angeles. Durante un intervento che sembrava di routine e praticamente riuscito, il paziente muore sotto i ferri. In seguito a questo episodio, la dottoressa Rice va incontro a una profonda crisi, che la porta a dubitare di se stessa e delle sue capacità. All’interno dell’ospedale vi è anche Seth, un angelo immortale vestito di nero che ha il compito di offrire conforto spirituale ai malati e di accompagnare i morenti nel loro ultimo viaggio. Egli è invisibile e solo chi sta per morire può avvertirne la presenza. Seth è al fianco dell’anima dell’uomo che muore durante l’operazione della dottoressa Rice.

Avverte la straordinaria forza della donna, la sua determinazione e in seguito la sua disperazione e se ne innamora. Parallelamente a questo sentimento, cresce in lui il desiderio di provare le stesse sensazioni dei comuni esseri umani. Seth decide allora di palesarsi agli occhi di Maggie per aiutarla a superare la crisi, conquistandone gradualmente la fiducia e il cuore. Maggie, tuttavia, nutre ancora dei dubbi su quello strano ragazzo che non ha mai fame o sonno, e se tagliato non sgorga sangue e non prova dolore. Seth comprende che Maggie, una donna di scienza e quindi rigidamente razionale, non può accettare il suo essere e il suo ruolo: decide così di compiere l’unica azione possibile, e cioè “cadere”, abbandonare la condizione di creatura ultraterrena e diventare uomo a tutti gli effetti. Viene aiutato in questo passaggio da Nathaniel Messinger, un uomo che poi scoprirà essere un suo ex “collega” angelo, anch’egli caduto molti anni prima per amore della donna che poi avrebbe sposato.

Messinger conosce Seth in ospedale ed è l’unico che può vederlo anche se non in reale pericolo di morte (ed è comunque anch’egli un paziente di Maggie). Comprendendo il suo disagio e il suo bisogno di una guida, lo instrada agli aspetti più squisitamente goderecci della vita terrena, lodando e appoggiando la sua scelta di fare il “salto”. Seth continua a riunirsi con i suoi simili al tramonto sulla spiaggia (momento in cui gli angeli si “confrontano” sulle azioni compiute), ma è chiaro che la decisione è ormai presa. Il metaforico “salto” dalla condizione angelica a quella umana viene estrinsecato in un volo dai ponteggi di un palazzo in costruzione, in cui Seth si ferisce. Sanguinando e percependo il dolore capirà di essere riuscito nel suo intento. Ora può finalmente amare liberamente Maggie che ricambia con ardore i suoi sentimenti. Ma il destino è in agguato per Seth, sotto forma di un camion che spezza tragicamente il suo sogno d’amore. In un finale amaro, egli comprenderà che il mondo e la vita umana sono comunque meravigliosi e intensi, e varrà quindi la pena viverli fino in fondo.

Regia di Brad Silberling

Con: Meg Ryan e Nicolas Cage

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *