mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Lazio > Roma, reagisce al controllo aggredendo la polizia: arrestato 39enne

Roma, reagisce al controllo aggredendo la polizia: arrestato 39enne

< img src="https://www.la-notizia.net/trastevere" alt="trastevere"

Venerdi’ pomeriggio gli agenti della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Roma Ostiense unitamente a personale dell’Arma dei Carabinieri della Stazione Roma San Paolo e i militari dell’Esercito – appartenenti al Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari” effettivi al  Reggimento “Lancieri di Novara” (5°) -, questi ultimi in servizio presso lo scalo nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”,  hanno arrestato S.N. italiano di 39 anni resosi responsabile del reato di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

In particolare la pattuglia composta dai militari dell’Arma dei Carabinieri e dell’Esercito notava un uomo che, all’interno dello scalo ferroviario, teneva dei comportamenti non confacenti al contesto in cui si trovava decidendo, quindi, di sottoporlo ad un controllo.

L’uomo reagiva al controllo di polizia imprecando nei confronti degli operatori  per poi salire su un treno appena arrivato in stazione. Nel frattempo interveniva anche una pattuglia della Polizia Ferroviaria della Sottosezione di Polizia Ferroviaria di Roma Ostiense che cercava di calmare l’uomo che, con i suoi comportamenti, aveva creato confusione e suscitato paura nei viaggiatori.

Il tentativo però non riusciva in quanto, dopo un momento di calma, lo stesso continuando ad inveire e minacciare gli operatori di polizia ne spingeva violentemente uno della Polizia Ferroviaria facendolo cadere rovinosamente a terra  e cercando poi di fuggire. Nel tentativo di fermare il fuggitivo ne nasceva poi una colluttazione che coinvolgeva l’altro operatore della Polizia Ferroviaria ed il Carabiniere che, nell’occasione, riceveva dei colpi che gli causavano delle contusioni; l’uomo quindi veniva finalmente bloccato.

L’operatore di Polizia Ferroviaria spintonato veniva soccorso e trasportato in ospedale per i necessari accertamenti clinici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *