martedì, Maggio 18, 2021
Home > Italia > Milano, cadavere murato: 4 fermi

Milano, cadavere murato: 4 fermi

pignataro

MILANO – I Carabinieri dei Nuclei Investigativi di Monza e Caltanissetta a Muggiò, Enna e Genova, hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza, nei confronti di 4 italiani responsabili, in concorso tra loro, di omicidio ed occultamento di cadavere del cittadino albanese Lamaj Astrit, scomparso nel gennaio 2013 e rinvenuto il 15 gennaio 2019, gettato in un pozzo adiacente un appartamento in ristrutturazione a Senago, il cui proprietario è risultato assolutamente estraneo ai fatti.

Le indagini hanno consentito di accertare il coinvolgimento dei soggetti, in qualità di mandante ed esecutori materiali dell’omicidio maturato in ambiente delinquenziale per ritorsione e vendetta e, più in particolare, per punire l’autore di un furto di preziosi colpevole anche di avere interrotto una relazione sentimentale.

Ulteriori dettagli verranno divulgati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 12:00 presso la sala stampa del Comando Provinciale di Milano, in via della Moscova 19/21.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.